Londra: chirurgo incide le sue iniziali sul fegato di un paziente

CronacaLondra: chirurgo incide le sue iniziali sul fegato di un paziente

Data:

londra-incide-fegato

LONDRA – Firmare con le iniziali le proprie opere d’arte. Fin qui sembra non esserci nulla di male, ma le cose cambiano se le opere in questione sono gli organi interni di un paziente. Questa la strana mania di Simon Bramhall, 48 anni, un chirurgo inglese che per più di 10 anni ha operato presso il Wueen Elizabeth Hospital di Birmingham. La scoperta è avvenuta in sala operatoria. Un altro medico, infatti, durante un’operazione di routine, ha notato le lettere SB incise sul fegato del paziente di turno. Quest’ultimo precedentemente era stato sottoposto ad un trapianto effettuato proprio dal Dott. Simon Bramhall.

Il chirurgo è stato immediatamente sospeso. Si sospetta che la pratica sia stata ripetuta su più pazienti. Tuttavia essa non è ritenuta pericolosa. Per firmare il suo operato il medico avrebbe utilizzato del gas argon, solitamente impiegato per la sutura dei vasi sanguigni e provoca leggere bruciature sui tessuti. Resta comunque irregolare e inaccettabile il comportamento assunto dal chirurgo.

 

 

Share post:

Altre storie

Seguici su

50,320FansLike
527FollowersFollow
7,000SubscribersSubscribe

Leggi anche
Altre storie

Bologna, tragico incidente stradale: morta una 27enne

Tragico incidente stradale oggi registrato nella provincia di Bologna...

Scuola, bimba si sente male: inutile la corsa in ospedale

Ha incominciato ad avvertire un malore mentre ero a...

Zelensky, disponibile a un accordo: una pace senza la Crimea

Zelensky si apre a prospettive di accordo purché la...

Roma, due sorelle anziane muoiono sole in casa

Roma. Trovate morte in casa, le due sorelle di...