Russia: attentato terroristico nella città di Volgograd

CronacaRussia: attentato terroristico nella città di Volgograd

Data:

xrussia-volgograd-esplosione-131230130427_big.jpg.pagespeed.ic.GoOBpVD4C4RUSSIA – 30 Dicembre 2013 nei pressi di un affollato mercato nel quartiere Dzerzinskij di Volgograd sono le ore 08.23 (in Italia le 5.23) una forte esplosione divampa causando 15 vittime e ancora tanti feriti. Maksim Akhmetov giornalista russo presente durante l’esplosione testimonia di aver visto un filobus pieno di persone pronte ad andare a lavoro nelle prime ore del mattino devastato dalla esplosione e intorno ad esso cadaveri, sangue ovunque.

Almeno altri 20 sono rimasti feriti, e il ministro della Salute Veronika Skvortsova ha dichiarato che i pazienti avevano grosse ustioni e lesioni multiple tipiche di un esplosione. Tra i feriti una donna incinta, due 16enni e un bambino di sei mesi i cui genitori sono deceduti. Un nuovo attentato terroristico a distanza di 24 ore dal precedente.

La sicurezza è stata potenziata nelle stazioni ferroviarie e aeroporti di tutta la Russia, ma Mosca rimane sotto shock ed è alto il rischio che altri militanti possano continuare nella strategia di terrore e dilagare nella violenza ponendo una forte preoccupazione sulla sicurezza per i Giochi Olimpici invernali 2014 che si terranno nella città di Sochi nel mese di Febbraio.

La sede delle Olimpiadi è molto vicina alla regione del Caucaso parte settentrionale della Russia, vicina quindi a quelle terre di dissidi e violenze. Già in precedenza un corrispondente di Mosca della BBC Daniel Sandford aveva sottolineato l’alta pericolosità che incombeva per il posto prescelto per l inizio dei giochi invernali, dichiarando: “era doveroso evitare di mettere in scena i Giochi in posti vicini alle repubbliche travagliata di Cecenia e Daghestan”.

In risposta alle osservazioni del corrispondente della BBC arrivarono immediate le dichiarazioni di un portavoce Reuters, responsabile dell’Agenzia di stampa per il Comitato Olimpico Internazionale, il quale rimarcava che le autorità russe avrebbero garantito un adeguata sicurezza per i Giochi.

Il governatore regionale ha annunciato cinque giorni di lutto per tutte le vittime e il presidente russo Vladimir Putin ha ordinato misure di sicurezza con controlli serrati in tutta la Russia e in particolare in Volgograd. Nessun gruppo ha ancora rivendicato l’esplosione.

Share post:

Altre storie

Seguici su

50,320FansLike
527FollowersFollow
7,000SubscribersSubscribe

Leggi anche
Altre storie

Zelensky, disponibile a un accordo: una pace senza la Crimea

Zelensky si apre a prospettive di accordo purché la...

Roma, due sorelle anziane muoiono sole in casa

Roma. Trovate morte in casa, le due sorelle di...

Torino, tremenda esplosione: crolla una palazzina

Nella periferia Torino, in strada Bramafame, un'esplosione ha tirato...

Estrazioni del SuperEnalotto, Lotto del 12 agosto 2021

Estrazione Lotto e SuperEnalotto di oggi, giovedì 12 agosto...