Jeffrey Baldwin, 5 anni, lasciato morire di fame chiuso in stanza

CronacaJeffrey Baldwin, 5 anni, lasciato morire di fame chiuso in stanza

Data:

jeffrey-baldwin

Tragica vicenda quella accaduta a Toronto dove Jeffrey Baldwin, di soli cinque anni, è stato chiuso in una stanza e lasciato morire di fame. Il bambino, pensava solo 10 chili, il peso che dovrebbe avere un bimbo di un anno. La responsabile della morte del piccolo Jeffrey Baldwin è la nonna, alla quale venne affidato il nipote insieme alla sorellina più grande. I due, hanno subito maltrattamenti dal 2002, chiusi nella loro stanza senza cibo e acqua nella casa di Toronto. Un destino crudele di cui nessuno ne era a conoscenza, fino a quando la morte di Jeffrey ha fatto scoprire la polizia le crudeltà che si erano consumate dentro quelle mura.

Durante le indagini, la polizia ha scoperto che ad affidare i due bambini alla nonna, è stata la Catholic Children’s Aid Society di Toronto, ignara delle brutalità di cui è stata capace la donna che in passato, insieme al marito, è stata responsabile di abusi sui minori. Prima della morte di Jeffrey, però, questa cruda realtà non era mai venuta a galla.

Share post:

Altre storie

Seguici su

50,320FansLike
527FollowersFollow
7,000SubscribersSubscribe

Leggi anche
Altre storie

Instagram bug: calo dei followers e migliaia di account sospesi

Il 31 ottobre, a ridosso di Halloween, su Instagram...

Bologna, tragico incidente stradale: morta una 27enne

Tragico incidente stradale oggi registrato nella provincia di Bologna...

Scuola, bimba si sente male: inutile la corsa in ospedale

Ha incominciato ad avvertire un malore mentre ero a...

Zelensky, disponibile a un accordo: una pace senza la Crimea

Zelensky si apre a prospettive di accordo purché la...