Ritorna al futuro: che fine ha fatto Biff Tannen alias Thomas Wilson?

CinemaRitorna al futuro: che fine ha fatto Biff Tannen alias Thomas Wilson?

Data:

biff-tannen-thomas-wilson

Nella trilogia del film diretta da Robert Zemeckis e prodotta da Steven Spielberg, l’antagonista Biff Tannen, non ha mai interpretato ruoli da protagonista. Ma i suoi personaggi erano così ‘irritanti’ tanto che tutti lo ricordano proprio per il suo posto ‘secondario’ nei film. Oltre alla fortunata saga in cui ha affiancato attori del calibro di Michael J. Fox e Christopher Lloyd, Thomas F. Wilson ha partecipato ad altre pellicole come “Pesce d’Aprile” del 1989, e ancora una volta al fianco di Lloyd nel film “Camp Nowher”. Mentre nel 2003 lo abbiamo ritrovato sugli schermi di un film comico-demenziale dal titolo “Trial and Error: The making of sequestered”. Ha partecipato ad una serie di doppiaggi nel film animato di Batman e nel 1996 ha lavorato anche al sequel del gioco “Wing Commander IV: Price of Freedom”, dove interpreta la parte del Maggiore Todd “Maniac” Marshall. E per gli appassionati dei videogame, ricordiamo che in lingua inglese, ha prestato la voce al mitico Crash Bandicot.

Apparso poi in numerosi telefilm come Dr House, Sabrina vita da Strega e Ghost Whisperer, adesso vi chiederete “che fine ha fatto?”. I più lo ricorderanno, come abbiamo già detto, nei fortunati film di Ritorna al Futuro. La sua è stata una vita da “secondo”, in senso di “secondi ruoli”. A causa della sua fisicità ingombrante e inconfondibile e probabilmente non dotato dello stesso talento di molti suoi colleghi, ha preferito trasferirsi dietro la macchina da presa, dedicandosi al doppiaggio e non solo. Girovagando per gli Stati Uniti ha dato prova del suo talento nelle performance di stand up comedian e cantante, con pezzi di critica sociale alternati alle canzoni con tema evangelico, che compone e interpreta. La sua, attualmente, è una vita da “cristiano rinato” e usando il suo talento artistico attira decine di migliaia di fedeli che fanno da spettatori alle sue esibizioni artistico-religiose.

Tuttavia non è finita qui: Thomas Wilson è anche un discreto musicista ed un talentuoso artista. Nel 2006, infatti, è stato selezionato ed invitato ad unirsi alla “California Featured Artist Series” a Disneyland. I soggetti più ritratti dall’attore sono i giocattoli dell’antichità.

Share post:

Altre storie

Seguici su

50,320FansLike
527FollowersFollow
7,000SubscribersSubscribe

Leggi anche
Altre storie

Addio a Kelly Preston: morta la moglie di John Travolta

Un altro grave lutto nella famiglia di John Travolta....

Paolo Villaggio è morto. Addio a Fantozzi, aveva 84 anni

È morto Paolo Villaggio. Fantozzi in paradiso. Ad annunciarlo...

“Il drago invisibile”, Walt Disney: lo stupore dei bambini riconnette gli adulti alla natura

È ancora estate, sì! E fa ancora caldo. Quindi...

Lutto nel mondo del cinema: è morto Kenny Baker

Anima e corpo del famoso robot R2-D2 (C1-P8 nella...