Manchester, 14enne trasforma il suo smartphone in un’arma letale

CronacamondoManchester, 14enne trasforma il suo smartphone in un'arma letale

Data:

iphone-nascondeva-una-pistola-elettrica

Ha trasformato il suo smartphone in un’arma letale. Il fatto è accaduto a Manchester quando un ragazzino di 14 anni è stato arrestato dalla polizia perché nascondeva, attraverso il suo telefonino, una pistola elettrica capace di inviare scosse elettriche lanciando impulsi mortali. Ad allertare le forze dell’ordine è stato un autista che aveva denunciato il ragazzino per insulti razzisti. Il ragazzino è stato così raggiunto dalla polizia che perquisendolo non ci ha messo tanto a scoprire il marchingegno che nascondeva il suo iPhone: “I tasti del volume erano più spessi e nella parte altra spuntava una striscia di metallo con due punti dal quale uscivano gli impulsi elettrici” hanno riferito gli inquirenti mostrando l’arma utilizzata dal ragazzo che subito è stata definita “potenzialmente mortale”.

Il telefono funzionava come una vera e propria “stun gun”, la famosa pistola elettrica di invenzione americana in grado di sviluppare una tensione nell’ordine di qualche kilovolt. Tuttavia, l’arma, reperita per poche sterline, è stata prontamente sequestrata dalla polizia.

Share post:

Altre storie

Seguici su

50,320FansLike
527FollowersFollow
7,000SubscribersSubscribe

Leggi anche
Altre storie

Zelensky, disponibile a un accordo: una pace senza la Crimea

Zelensky si apre a prospettive di accordo purché la...

Terremoto Iran: scossa di magnitudo 5.7: diverse vittime

Terremoto oggi: una terribile scossa registrata questa mattina nel...

Epidemia in Spagna, 150 casi di listeriosi: emergenza mondiale

È allarme in Spagna dopo i 150 casi di...

Francia, Angelique Six trovata morta: arrestato il killer

Orrenda la vicenda che si è consumata in provincia...