Rio De Janeiro: Alex, 8 anni, ucciso dal padre perché ‘effeminato’

CronacaRio De Janeiro: Alex, 8 anni, ucciso dal padre perché 'effeminato'

Data:

alex-rio-de-janeiro

Tragedia a Rio De Janeiro dove Alex, un bambino di 8 anni, è stato ucciso dal padre perché ‘effeminato’. La tragedia, è avvenuta a Vila Kennedy, quartiere povero alla periferia ovest di Rio De Janeiro. Alex, è giunto in fin di vita al pronto soccorso dove i medici non hanno potuto fare nulla per salvarlo. Ai medici, la mamma del bambino ha dichiarato che suo figlio era caduto in casa ma l’istituto di medicina legale ha subito smentito tale dichiarazione dal momento che il bambino è stato stroncato da un’emorragia interna causata dal fegato perforato dalle percosse ricevute dal padre. Alex, inoltre, presentava visibili segni di malnutrizione.

A confermare la tesi che il bambino riceveva continuamente maltrattamenti da parte del padre, sono stati gli stessi vicini di casa della famiglia che hanno spiegato che l’uomo accusava suo figlio di avere atteggiamenti effeminati dal momento che portava i capelli lunghi, amava la danza del ventre ed aiutava la madre a svolgere le faccende domestiche come ad esempio lavare i piatti. Prima di picchiarlo con una violenza tale da togliergli la vita, l’uomo, disoccupato e con precedenti per traffico di droga, avrebbe detto a suo figlio: “Ti insegno io a camminare come un uomo“.

Share post:

Altre storie

Seguici su

50,320FansLike
527FollowersFollow
7,000SubscribersSubscribe

Leggi anche
Altre storie

Zelensky, disponibile a un accordo: una pace senza la Crimea

Zelensky si apre a prospettive di accordo purché la...

Roma, due sorelle anziane muoiono sole in casa

Roma. Trovate morte in casa, le due sorelle di...

Torino, tremenda esplosione: crolla una palazzina

Nella periferia Torino, in strada Bramafame, un'esplosione ha tirato...

Estrazioni del SuperEnalotto, Lotto del 12 agosto 2021

Estrazione Lotto e SuperEnalotto di oggi, giovedì 12 agosto...