Ritrovata la formella trafugata dal portone di Santa Croce a Firenze

Ieri mattina il personale dell’Opera di Santa Croce durante il consueto giro di ricognizione che viene effettuato ogni mattina prima di aprire la basilica ai visitatori, aveva denunciato il furto di una pregiata formella rettangolare di legno con una decorazione floreale intagliata, trafugata dalla porta centrale della basilica di Santa Croce, a Firenze.

Santa-Croce-formella

Il pannello, che misura 80 centimetri per 30, è stato come staccato integralmente dal suo alloggio, lasciando un vuoto visibile nel portone.
Fortunatamente questa mattina la formella è stata ritrovata avvolta in un panno nero, in via San Giuseppe, durante i servizi di ricerca avviati dai carabinieri, appoggiata alla cancellata del museo della stessa basilica.
Dalle immagini delle telecamere di sicurezza si vede un uomo che deposita il pacco con la formella e poi si allontana.
Indagini sono adesso in corso per identificarlo, mentre il prezioso oggetto è stato restituito alla basilica.

La formella lignea, così come gli altri pannelli di varie dimensioni che rivestono la porta, è intagliata per realizzare un fregio  decorativo.
Fissata al portone con dei chiodi, era stata rubata dai ladri che avrebbero agito staccandoli dai punti di fissaggio.
La porta, destinata precedentemente al Duomo di Firenze per il quale fu fatta nel 1822, fu poi riadattata e installata nella basilica di Santa Croce a cui fu donata e inaugurata nel 1903.