McDonald’s, trovato un dente in una porzione di patatine

mcdonalds-dente-nelle-patatine-fritte

Un episodio davvero sgradevole per una cliente di un McDonald’s in Giappone. Nel noto fast food di origine americana una consumatrice ha trovato nella confezione di patatine un dente umano. Il fatto è accaduto ad Osaka, e solo dopo varie sollecitazioni: “Ho ricevuto le scuse solo dopo le mie insistenze e solo dopo che il direttore del punto vendita è uscito in sala” dichiara la malcapitata, e a quanto pare nessuno abbia saputo darle delle spiegazioni valide: “Non mi hanno spiegato come ci sia finito e quali azioni hanno intenzione di prendere per il futuro. – Continua la donna – Ho un bambino piccolo e mi terrorizza l’idea che potrebbe mangiarlo e soffocare”.

Tuttavia questo mette in dubbio la credibilità del fast food in questione che dal suo canto dichiara che a nessuno, dei suoi dipendente, manca un dente. Con più probabilità il dente si trovava già nella confezione di patatine vendute dalla fabbrica americana. Comunque sia sempre in Giappone, precisamente a Tokyo, nei cibi McDonalad’s sono stati ritrovati oggetti di plastica, e ancora Misawa un pezzo di vinile nei bocconcini di pollo fritto.