Incidente per Alex Zanardi: “Ma si è fatto male pure il Guardrail”

London Paralympics Cycling

L’ex pilota automobilistico Alex Zanardi, attuale condutture di sfide, ha avuto un brutto incidente, che non lo ha impedito di sdrammatizzare. Ad annunciarlo è lui in prima persona attraverso il suo profilo twitter: “Da Re del Budino a pirla dei Colli. X chi conosce la zona però alla 6a curva Roccolo s’è fatto male pure il Guardrail!“. Tuttavia il messaggio non è chiaro, così allega una foto, ovvero una radiografia, dalla quale si evince che ha una clavicola rotta, si tratta di una frattura composta.

Tutto è accaduto durante un allentamento di handbike: era domenica pomeriggio quando Alex Zanardi è uscito di strada ed è andato a finire sul guardrail in legno della curva del Roccolo, la sesta della strada omonima, sui Colli Euganei in provincia di Padova, direzione Torreglia. Così ritorna a casa dove il dottore Claudio Costa gli fa indossare un tutore alla spalla. Successivamente l’ex campione viene trasportato in ospedale per una radiografia che gli ha confermato una lussazione alla spalla.

Alex Zanardi è forza di volontà fatta persona. Dopo il brutto incidente del settembre 2001, dove durante una gara di formula uno un grave incidente gli provocò l’istantanea amputazione di entrambi gli arti inferiori, si è concentrato sull’handbike con grandiosi risultati. Il bolognese ha vinto due medaglie d’oro alle Parolimpiadi di di Londra 2012 e cinque vittorie nei Mondiali su strada. Nello scorso ottobre, invece, ha partecipato alla gara più dura di Triathlon del mondo, alle Hawaii, riuscendo a chiudere in meno di dieci ore.