Marisa Del Frate è morta: addio a La soubrette italiana

marisa-del-frate-è-mortaMarisa Del Frate, 83 anni, è morta. E’ stata una cantante e La soubrette italiana negli anni ’50 e ’60. Aveva iniziato la sua carriera da giovanissima partecipando a concorsi di bellezza fino a diventare indossatrice, dedicandosi poi completamente alla musica al cinema e al teatro.

Nel 1958 partecipò anche al Festival di Sanremo e a molte trasmissioni cult della Rai come “Chiamate Arturo 777” e “L’amico del giaguaro” condotto da Corrado e accanto a Gino Bramieri. Il Naso Finto, con Paolo Ferrari, e soprattutto La Trottola, con lo stesso Corrado e Sandra Mondaini. Partecipò inoltre anche ad altri Festival, come quello di Napoli dove vinse inaspettatamente con il brano melodrammatico ‘Malinconico autunno. Al cinema invece partecipò nelle classiche pellicole della commedia all’italiana (Addio per sempre!, Obiettivo Ragazze, La Ballata dei Mariti, Perdono, ecc.).

Marisa Del Frate ebbe un successo televisivo enorme, piaceva molto ai telespettatori e negli anni ’70 fu una vera reginetta del piccolo schermo (ricordiamo la commedia musicale Valentina, trasmessa nel ’77 in prima serata sul primo canale Rai). Po incominciò a ritirarsi dalle scene, soprattutto per una vita privata abbastanza tormentata. Dopo gli anni ’70 partecipò solo ad una serie di trasmissioni televisive per emittenti locali del nord. Tuttavia ci fu un ritorno negli anni ’90, ospite nei salottini di Paolo Limiti e nel 2008 partecipò anche al programma condotto da Alda D’Eusanio “Ricominciare” fino a dedicarsi ad un’arte che amava molto, la pittura, allestendo anche numerose mostre.

La soubrette, per eccellenza, ci ha lasciato ieri mattina, 5 febbraio, nella sua casa romana, dove viveva circondata dall’affetto dei nipoti. I funerali si terranno venerdì alle 12:00 nella Chiesa di San Giovanni Crisostomo a Roma.