Perde sangue dagli occhi durante la notte, colpa di una rara sindrome

lennie-ikeda-sindrome-sangue-occhiLinnie Ikeda è una ragazza di 24 anni davvero coraggiosa. Ogni giorno l’insegnante di Waikele, Hawaii, non perde le speranze che un giorno possa diventare una persona normale. Linnie, infatti, soffre di una rara malattia che non le consente di vivere appieno la sua vita. Si tratta della sindrome di Garner-Diamond che le procura lividi ed emorragie ricorrenti ed improvvise, secondo i medici, causate da stress fisico o psicosociale. Col passar del tempo queste emorragie anche incominciato a presentare nei posti più fastidiosi e a Linnie, di notte sanguinano spesso gli occhi e la lingua. Ancora oggi i medici non hanno trovato una cura per allieviare il suo dolore, che più mentale che fisico visto che la ragazza ha dichiarato di non provarne, se non una forte pressione nelle zone sanguinanti.

mata-linnie-ikeda-asal-hawaii-pendarahan_20150517_091325

Questa tremenda reazione si verifica soprattutto di notte, e più volte ha spaventato i suoi parenti oltre che ha se stessa e infatti racconta: “Ho avuto 11 interventi chirurgici per cauterizzare la base della mia lingua e per tagliare i vasi sanguigni e ho avuto anche 7 trasfusioni“. E non sono mancate occasioni in cui amici e parenti abbiano creduto che quei lividi provenissero da abusi, ma si trattava in realtà della sua sindrome incurabile.

Oggi Lennie tiene un diario che aggiorna giorno dopo giorno i sintomi della sua malattia. A 24 anni ha imparato a conviverci ma spera sempre che un giorno possa guarire. Così non ha abbandonato il suo lavoro e per quel che riesce continua a vivere la sua vita nella normalità. Oggi la forte Lennie è diventata fonte di ispirazione sia di amici che di parenti.ì