Parma calcio, a un passo dal fallimento: forse inizierà dalla D

parma-fc-falitoPa

Il Parma pare ufficialmente fallito quando l’ultimo possibile acquirente, Corrado Piazza, non ha fatto la sua offerta per rilevare il club calcistico. Così il Parma calcio da un lato vedo il suo astro ecclissarsi, ma dall’altro pare già sia pronta a ripartire dalla serie D, i campionati dilettantistici dove troverà ad attenderla un’altra squadra, nobile decaduta come lei: il Piacenza calcio.
Pare che i troppi debiti abbiano fatto fuggire tutti i potenziali acquirenti.

Intanto in un comunicato stampa ufficiale si legge: “Con grande tristezza e rammarico devo comunicare l’abbandono della trattativa per l’acquisizione del Parma F.C – ha scritto Piazza in una nota ufficiale -. Comprendo e condivido l’amarezza dei tifosi del Parma per questa decisione. Assieme ai co-investitori nel progetto non abbiamo ritenuto sostenibili gli investimenti necessari per coprire le passività attuali e future di una squadra il cui avviamento è stato fortemente pregiudicato. Desidero ringraziare tutta la città di Parma per il sostegno ricevuto ed i miei colleghi Maurizio Franzone, Gibo Gerali, and Bill Holmberg: la loro esperienza ed il loro aiuto in questa vicenda sono stati inestimabili. Infine voglio ringraziare i curatori e tutti quanti hanno profuso, senza risparmio, tempo ed energie per cercare una soluzione positiva alla crisi del Parma”.