Bimbo di 5 anni costringe coetanea a fare sesso orale a scuola

Bambino di 5 anni costringe coetanea a fare sesso orale con luiE’ difficile credere la storia raccontata da metro.co.uk. Un bimbo di 5 anni avrebbe costretto una sua coetanea a simulare del sesso orale con lui, almeno quanto racconta la bambina. Infatti il compagno di classe l’avrebbe bloccata nei bagni di una scuola per costringere la bambina fare quello che lui voleva.
Il fatto è accaduto Belford, Inghilterra, e proprio il Bedford Borough Council ha fatto partire l’inchiesta nei confronti dell’istituto perché pare che il dirigente scolastico si sia rifiutato a far capire al bambino che quanto aveva fatto era sbagliato, nonostante le pressioni della madre della vittima.

Ecco cosa ha dichiarato la madre della bambina: “L’ha fermato nella toilette e le ha detto di stare zitta: ‘Se ci beccano e colpa tua’. La mia impressione è che la scuola voglia far passare questo incidente come se fosse una cosa normale da fare per un bambino. E’ assolutamente vergognoso”. Ovviamente la madre della piccola ha provveduto al suo trasferimento in un altro istituto: “Le piace tantissimo andare a scuola, ma ora come può tornare in classe con lui ogni giorno? Non avrei voluto trasferirla, ma mi sono sentita come se non avessi altra scelta”.

Intato un portavoce del Bedford Borough Council rende noto che: “Il consiglio è a conoscenza di un incidente avvenuto in una scuola e alla luce delle preoccupazioni espresse dai genitori che stiamo rivedendo le azioni intraprese al momento di salvaguardare i bambini coinvolti”.