Brufoli: dimmi in che zona li hai e ti dirò come stai

La pelle è un po’ lo specchio del nostro organismo interno. Spesso si riverberano su di essa i mal funzionamenti del corpo: come la disidratazione che comporta una pelle troppo secca. Squilibri ormonali invece la rendono grassa e via dicendo. In particolare le imperfezioni che insorgono sul viso sono un po’ il riflesso di quello che accade al nostro organismo ed è possibile così identificare determinate patologie.

Uno dei segnali principali sono i “brufoli” e se sono soliti apparire sempre negli stessi punti vuol dire che il nostro corpo ci sta inviando un messaggio ben preciso, e grazie questa piccola lista potrete individuare a quale organo è collegata la zona del vostro viso in cui compaiono i brufoli. In generale il vostro organismo chiede acqua, un alimentazione più sana fatta di frutta e verdura eliminando fritture o comunque cibi contenenti troppi dolcificanti che tendono ad intossicare il vostro corpo.

– Parte alta della fronte: apparato digerente e vescica

– Parte bassa della fronte: cuore

– Orecchie: reni

 Orbicolare dell’occhio: fegato

– Parte alta delle guance: apparato respiratorio

– Parte bassa delle guance: denti e gengive

– Zona laterale del mento: ormoni e genitali

– Zona centrale del mento: intestino e stomaco