Serena Beuford, scoppiano le protesi al sedere e ora è in coma

Il sogno di Serena Beuford, una ragazza di soli 27 anni, è letteralmente esploso provocandole il coma. La ragazza si era fatta impiantare delle protesi ai glutei per avere un fondoschiena molto più grande, scegliendo però una clinica economica e qualche giorno fa la tragedia: le protesi sono esplose ed è stata ricoverata d’urgenza in ospedale. Il fatto è accaduto mentre si allenava in palestra, e alcune persone che si esercitavano con lei hanno dichiarato: “Ho sentito il rumore di un forte scoppio, poi Serena è caduta a terra ed urlava“.

serena-638x425 (1)

L’intervento chirurgico risale a qualche mese fa. Serena voleva a tutti i costi i glutei come quelli delle star e si allenava regolarmente in palestra con degli esercizi mirati che però non sono bastati e ha deciso così di rivolgersi ad una clinica che pare abbia utilizzato del materiale non conforme alla norma.

Il risultato che aveva raggiunto grazie alla chirurgia la soddisfaceva e lo si capisce dal suo profilo Instagram dove pubblicava di continuo foto del suo fondoschiena e in abiti molto provocanti. Purtroppo non è andato secondo i suoi piani e in seguito allo scoppio il materiale della protesi si è diffuso nei muscoli e nel sangue e ora è in coma. Questo è quello che accade quando ci si affida alla chirurgia estetica senza valutare ogni minimo dettaglio dai pericoli connessi all’operazione alla scelta del personale che opera. In questo caso non si tratta di un semplice ritocchino che tuttavia, in passato, anche ha comunque provocato danni non da poco.