Terrorismo Lombardia e Toscana: “italiani pronti per la Siria”

CronacaTerrorismo Lombardia e Toscana: "italiani pronti per la Siria"

Data:

Terrorismo, Lombardia: operazione Martese arrestati jihadisti in partenza per la Siria

Il blitz avvenuto tra Lombardia e Toscana contro il terrorismo internazionale è ha portata a numerosi arresti da parte delle forze dell’ordine. Le perquisizioni nell’ambito dell’operazione “Martese” sono scattate all’alba tra la provincia di Milano, Bergamo e Grosseto.

In queste ore la Polizia di Stato sta eseguendo un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa nei confronti di 10 persone (4 italiane, 5 di nazionalità albanese e una di nazionalità canadese), a vario titolo tute accusate per associazione con organizzazione del viaggio per finalità di terrorismo.

In base ai primi dati raccolti pare che tutti gli indagati facciano parte di due famiglie che stavano organizzando un viaggio in Siria per aggregarsi al combattimento dei jihadisti. Si tratta in primis di una famiglia italiana convertita all’Islam, e una seconda formata da albanesi residenti nel grossetano. Le indagini sono state condotte dalla sezione antiterrorismo della Digos di Milano. Il collante che avrebbe dovuto unire le due famiglie è rappresentato dall’unione in matrimonio dei rispettivi figli delle famiglie, unione avvenuta il settembre scorso per poi partire tutti insieme verso la Siria.

Share post:

Altre storie

Seguici su

50,320FansLike
527FollowersFollow
7,000SubscribersSubscribe

Leggi anche
Altre storie

Bologna, tragico incidente stradale: morta una 27enne

Tragico incidente stradale oggi registrato nella provincia di Bologna...

Scuola, bimba si sente male: inutile la corsa in ospedale

Ha incominciato ad avvertire un malore mentre ero a...

Zelensky, disponibile a un accordo: una pace senza la Crimea

Zelensky si apre a prospettive di accordo purché la...

Roma, due sorelle anziane muoiono sole in casa

Roma. Trovate morte in casa, le due sorelle di...