Albano Laziale, Roma: morto il carabiniere assassino la moglie

Albano Laziale, Roma, morto il Carabiniere che ha ucciso la moglieE’ morto il carabiniere 50enne che oggi pomeriggio, alle ore 16:30 circa, davanti alla scuola Rossini ad Albano, vicino Roma, ha ucciso la moglie di 47enne, insegnante, per poi suicidarsi. Un colpo di pistola ha raggiunto il petto della donna, uccidendola sul colpo. Poi con la stessa arma si sparato alla testa ferendosi gravemente. Trasportato di corsa all’ospedale civico dal 118, i medici hanno cercato di intervenire con un delicato intervento, ma è di pochi minuti fa la notizia del suo decesso. Il carabiniere non ce l’ha fatta.

Dalle prime indagini, condotte dai carabinieri della compagnia di Castel Gandolfo, pare che la coppia stava attraversando un periodo di profonda crisi e da qui il gesto estremo dell’uomo. Armato di pistola ha freddato la moglie davanti a tutti, mettendo in fuga anche i passanti per la paura di essere colpiti.
Dopo l’omicidio, l’uomo, ha cercato a sua volta di togliersi la vita. Le sue condizioni sono apparse subito disperate, e infatti il 50enne è morto in serata.