Caso Eligia Ardita, si tratta di omicidio: il marito confessa tutto

Eligia Ardita, uccisa dal maritoDopo tanti mesi gli inquirenti registrano una svolta circa il caso dell’omicidio di Eligia Ardita, la donna uccisa brutalmente all’ottavo mese di gravidanza. Il marito, Christian Leonardi, ieri, dopo l’ennesimo interrogatorio ha confessato di aver ucciso lui la moglie. Così il procuratore capo, Francesco Paolo Giordano, il comandante provinciale dei Carabinieri, Luigi Grasso e il procuratore aggiunto Fabio Scavone hanno ripercorso gli ultimi istanti di vita dell’infermiera e della piccola Giulia tenendo conto delle responsabilità ammesse dal marito

LA DIFESA E L’ACCUSA – Difesa e accusa però non si trovano in un punto. Il legale di Leonardi, infatti, sostiene si sia trattato di un incidente, mentre per la pubblica accusa la situazione è chiara: si tratta di omicidio volontario aggravato da futili motivi e procurato aborto. Tuttavia sono ancora tanti i punti oscuri da chiarire, l’esclusiva è stata data da Tgcom 24, ma alcuni quotidiano on line riportano l’indiscrezione che il litigio tra marito e moglie sia partito dal fatto che la donna avesse scoperto una relazione extra coniugale del marito. Intanto Christian Leonardi è stato sottoposto a fermo e condotto in carcere, e la casa circondariale di Cavadonna è stata messa a disposizione dell’autorità giudiziaria.