Romics dall’1 al 4 ottobre da “Diabolik” a “Ritorno al futuro”

Romics edizione 18a, nel segno di DiabolikE’ nel segno di Diabolik che avrà luogo la 18a edizione del Romics: il festival internazionale del fumetto presentato alla casa del Jazz di Roma. La manifestazione avrà luogo dall’1 al 4 ottobre e per i fan più accaniti di Diabolik verranno esposte una decina di tavole originali e mai viste fino ad ora e di diverse epoche, recuperate dagli archivi Astorina, la casa editrice che ha creduto fortemente nel successo del “re del terrore”. Il Romics d’oro sarà assegnato a Bruno Bozzetto, il papà del signor Rossi con in bacheca anche una nomination all’Oscar.

“Romics cresce e si amplia nuovamente con l’apertura di nuove aree e la gamma di proposte per un pubblico in continua crescita è davvero inesauribile – racconta Sabrina Perucca, Direttore Artistico di Romics – l’Arte del Fumetto e dell’Animazione saranno celebrate con le splendide Mostre di originali dedicate: a Diabolik, con alcuni pezzi mai usciti dal caveau di Astorina, ai quali si affiancherà la presentazione della nuova testata Astorina DK”.

Ci sarà, inoltre, spazio anche per il cinema, infatti è previsto un omaggio che celebrerà il trentennale della saga “Ritorno al Futuro“.