Skype down: il servizio torna ad essere attivo dopo molte ore

Skype down, 21 settembre

Skype, l’unico software di messaggistica istantanea e Voip che consente di effettuare chiamate di buona qualità è rimasto fuori uso quasi per tutta la giornata del 21 settembre. Il software acquistato dalla Microsoft nel 2011 per 8,5 miliardi di dollari, oggi ha fatto cilecca mandando in tilt molti utenti e aziende che utilizzano Skype soprattutto per scopi lavorativi.

Il down si è verificato proprio oggi, quando dalle prime ore di questa mattina si è diffuso la notizia di hackeraggio ai sistemi on line di Apple. Tuttavia, la Microsoft, in una nota stampa ha dichiarato di aver “individuato un problema nelle impostazioni di status” che mostrano se un utente è collegato o meno. Il problema tecnico fa risultare molti utenti offline anche se sono collegati, e di conseguenza non consente loro di telefonare.

Dalle 19.30 circa di oggi pare che il servizio di messaggistica istantanea abbia ripreso a funzionare regolarmente. Probabilmente tutto si è risolto, ma nel frattempo, il mondo intero, ha segnalato il disservizio su Twitter e gli altri social network a partire dalla Gran Bretagna all’Australia, Dagli Usa al Brasile, dalla Turchia alla Thailandia e al Giappone.