Manie bizzarre: rubava lumini al cimitero e postava foto su FB

Arezzo, rubava lumini dal cimiteroAREZZO – Bizzarra mania per questo ladro: rubava lumini dalle tombe e postava le foto dei suoi furti su Facebook. Il suo vantarsi però sul social network gli è costato caro. Infatti l’uomo di 47 anni, residente a Montevecchi, in provincia di Arezzo, è stato arrestato dalla polizia del locale commissariato che è risalito alla sua identità grazie al suo profilo Fb e a tutte le segnalazione di furti del cimitero di Montevecchi che ovviamente corrispondevano alle immagini pubblicate dal ladro seriale di lumini e altri oggetti sottratti dalle tombe.

Su delega della Repubblica di Arezzo è avvenuta la perquisizione all’interno del suo appartamento e sono stati ritrovati decine di arredi funerari di cui erano state denunciate le scomparse. Una volta smascherato l’uomo ha confessato tutto ma non ha fornito spiegazione sulle motivazioni di questo gesto. Intanto gli inquirenti tendono a ricondurre questo tipo di furto ad una forma maniacale.