Francia: spari a Roubaix e torna il terrore per una rapina

Francia e la paura degli attentati a Parigi. Un gruppo di malviventi si è asseragliato in una casa nella cittadina di Roubaix. Non si tratterebbe di un attentato, ma di una sparatoria finita male. Tuttavia l’incubo del terrore non tarda a riaffiorare, se mai fosse andato via, nei cuori dei francesi.

Francia, paura attentati a Parigi: sparatoria Roubaix

Nella cittadina di Roubaix, in Francia, sarebbero stati presi una serie di ostaggi da uomini armati, non si capisce ancora se si tratta però di armi “pesanti” o addirittura di armi da “guerra”. Secondo il quotidiano Le Figaro, che riporta fonti della polizia, pare che i malviventi abbiano preso in ostaggio un direttore di banca e i suoi familiari proprio all’interno della propria abitazione.

Attualmente è ancora in corso uno studio per cercare di attuare una strategia e tirare fuori gli ostaggi vivi. Sul luogo sono giunte anche le unità di élite della polizia francese, quelle della Brigade Anti-Criminalité (Bac), quelle del gruppo Raid e teste di cuoio, lo stesso gruppo che pare abbia coordinato le operazioni nell’appartamento di Saint Denis dove alcuni terroristi si erano rifugiati all’indomani degli attentati del 13 novembre.