Napoli, una sigaretta provoca incendio in una casa: una vittima

CronacaNapoli, una sigaretta provoca incendio in una casa: una vittima

Data:

E’ bastata una sigaretta per rendere il danno irreparabili. E’ accaduto a Napoli, nel quartierei di Chiaia, dove la sigaretta di una donna, che probabilmente stava fumando a letto, ha causato un incendio dove le fiamme, in pochi minuti, hanno avvolto la stanza all’interno del palazzo storico “Caravita Sanchez de Leon”, situato tra via Chiaia e piazza S. Caterina.

Napoli: fuma a letto provoca incendio e muore

 

La vittima è Lucia Pianta, una donna di Milano, aveva 85 anni e viveva da sola da diversi anni ormai, i figli risiedono lontano da Napoli. L’allarme è stato lanciato da una vicina di casa che ha visto del fumo uscire dalla sua porta di ingresso. Polizia e Vigili del fuoco sono intervenuti immediatamente per domare le fiamme e prestare soccorso, ma la donna era già morta per asfissia a causa dell’enorme rogo provocato da una semplice sigaretta.

Share post:

Altre storie

Seguici su

50,320FansLike
527FollowersFollow
7,000SubscribersSubscribe

Leggi anche
Altre storie

Bologna, tragico incidente stradale: morta una 27enne

Tragico incidente stradale oggi registrato nella provincia di Bologna...

Scuola, bimba si sente male: inutile la corsa in ospedale

Ha incominciato ad avvertire un malore mentre ero a...

Zelensky, disponibile a un accordo: una pace senza la Crimea

Zelensky si apre a prospettive di accordo purché la...

Roma, due sorelle anziane muoiono sole in casa

Roma. Trovate morte in casa, le due sorelle di...