Joshua Shintani è morto: addio a Li’iBoy di “Amore a prima svista”

Addio Joshua Shintani: è morto Li’iBoy di “Amore a prima svista”. Un vero colpo al cuore visto che il ragazzo aveva solo 32 anni. Ed è stato stroncato da una grave polmonite. E’ davvero incredibile pensare che si possa ancora morire per una malattia così comune ma ancora pericolosa. L’attore è di origine hawaiana ed è diventato noto per il suo volto molto cinematografico, adattissimo per le commedie americane.
joshua-shintani-morto

Non è molto famoso il ragazzone hawaiano, ma il suo viso lo ricordano bene tutti gli appassionati delle commedie americane. Joshua Shintani, con il suo grande sorriso, ha recitato nel 2001 recitò accanto a Jack Black e Gwyneth Paltrow in “Amore a prima svista”. In realtà da quella esperienza non sono seguite altre che lo hanno fatto diventare un attore famoso e dalla filmografia molto corposa. Ma quell’unico film gli ha fatto conquistare una notorietà internazionale.

Joshua Shintani è morto il 25 novembre 2015 a causa di una grave polmonite ma solo a distanza di 5 giorni è stata diffusa la notizia da parte della stampa americana. La sua morte è avvenuta nell’ospedale di Kauai, nelle Hawaii, suo paese nativo: proprio qui era ricoverato da molto tempo per curare la polmonite che lo aveva colpito in maniera così violenta.

Se non vi dice niente il nome Joshua Shintani, sicuramente vi suona familiare chiamarlo Li’iBoy. Il giovane attore fu scoperto per caso da uno dei due fratelli Farrelly mentre era in vacanza alle Hawaii. Questo incontro è stato raccontato più volte dal giovane attore, ora deceduto: “Ad un tratto arriva questa macchina a noleggio rossa, con il conducente che mi fissa a bocca aperta. Improvvisamente si ferma e mi chiede se voglio recitare in un film! Jack Black è divertente, mi sono fatto spiegare come si fa a diventare una star del cinema”.