Claudia Galanti si reca a Parigi per piangere la figlia Indila

Claudia Galanti è una donna forte e a rivelarlo è il modo in cui affronta i dolori della vita. Proprio un anno fa, sua figlia Indila di pochi mesi, è scomparsa per soffocamento in culla: la tragedia si è consumata mentre Claudia Galanti era lontana da casa ed in vacanza con le amiche. La modella paraguaiana ha passato un periodo molto tormentato e di silenzio e solo dopo molti mesi ha voluto parlare dell’accaduto ai media.

Claudia Galanti si reca a Parigi per piangere la figlia Indila

Il silenzio Claudia Galanti lo ha rotto solo nella primavera del 2015 a Verissimo: la donna ha raccontato per la prima volta all’amica Silvia Toffanin il periodo buio che stava passando ed ha confessato che, tra i tanti escamotage per non soffrire più, ha contemplato anche il suicidio. Per fortuna, sia lei che suo marito Arnaud Mimran hanno trovato la forza di andare avanti anche se separati ed ognuno per la sua strada.

Per l’anniversario della morte della piccola Indila, Claudia ha postato una vecchia foto su Instagram ritraente lei e la neonata in uno dei loro momenti felici. Pochi giorni dopo, eccola che si dirige di nuovo a Parigi. Il settimanale Chi l’ha paparazzata in giro per la capitale con i suoi figli Liam e Tal Harlow mentre li porta a Disneyland. Subito dopo la modella paraguaiana si è recata al cimitero per far visita alla sua figlioletta scomparsa: “Un anno fa è mancata la mia bambina. Sono venuta a portare i suoi fratellini a Disneyland, ma poi sono andata a piangere sulla sua tomba. Sono sola, senza un uomo e la famiglia in Paraguay: per fortuna ho loro“.