Fabrizio Corona: il re dei paparazzi torna in carcere?

Fabrizio Corona è destinato ad affrontare ancora dure prove nel suo percorso personale. Il re dei paparazzi rischierebbe di tornare in carcere e, come se non bastasse, proprio pochi giorni fa la sua fidanzata, Silvia Provvedi, è stata minacciata pesantemente insieme alla sorella Giulia sul profilo Facebook ufficiale. Fabrizio Corona in questo momento si trova in un periodo cruciale della sua vita e potrebbe vedere la sua libertà scivolargli tra le dita.

Fabrizio Corona: il re dei paparazzi torna in carcere?

L’ex fidanzato di Belen Rodriguez era stato condannato a 13 anni e 2 mesi di carcere dei quali ne ha già scontati poco più di 2 in cella. A Giugno era stato affidato ai servizi sociali, precisamente alla comunità Exodus di Don Mazzi a Milano dove il ragazzo puliva i bagni e cucinava per i più bisognosi. Pareva che le cose stessero andando bene: in questo frangente ha conosciuto Silvia, ha ottenuto uno sconto di pena a 9 anni ed anche la libertà vigilata, potendo riprendere, anche se parzialmente, il lavoro nella sua agenzia di comunicazione.

Proprio adesso, invece, arriva la notizia per cui Fabrizio Corona potrebbe tornare in prigione in quanto la Corte di Appello di Milano si è riservata cinque giorni per decidere se far cadere o meno la continuazione dei reati per i quali il fotografo è stato condannato. Se questa cadesse, il fidanzato della Provvedi si vedrebbe non solo annullare lo sconto di pena ma anche riaprire le porte del carcere. Corona, che ha poco a poco ritrovato un equilibrio, tornando anche a fare serate in discoteca e ospitate a vari eventi, risulta essere molto in pensiero. Come lui, anche il suo legale Ivano Chiesa: “Siamo preoccupati. Se non riconoscono la continuazione, la pena aumenterà e saranno guai. Fabrizio dovrà tornare in carcere e il lungo lavoro per fargli ottenere l’affidamento in prova ai servizi sociali sarà stato inutile“.