Incidente A14, Rimini: morta una madre 27enne e figlio 9 mesi

UPDATE – Secondo le prime ricostruzioni circa la dinamica dell’incidente il 40enne al volante dell’Opel corsa avrebbe tamponato la Fiat Punto in cui viaggiava la famiglia. Solo alle 12:00 di oggi è stata riaperta l’autostra a14 uscita Nord di Rimini, ma la viabilità ha subito rallentamenti per l’intero giorno.

Incidente A14. Purtroppo anche questo Natale 2015 è segnato da un grave incidente avvenuto questa mattina, intorno alle 9:30, corsia Nord dell’A14 a circa 400 metri dall’uscita del casello di Rimini Sud. Coinvolte nello scontro due autovetture una delle quali è ancora ferma nella piazzola di sosta.

Incidente A14, Rimini: 25 dicembre 2 morti

Il bilancio è un vero e proprio dramma. A bordo di una delle vetture vi era una giovane famiglia: morta la madre di 27 anni e il figlio di 9 mesi, mentre il bambino più grande, 2 anni, con il padre, 32 anni, sono stati trasportati in codice rosso all’ospedale “Bufalini” di Cesena. A bordo della seconda vettura coinvolta nell’incidente, una donna di 40 anni che è stata trasportata all’ospedale “Ceccarini” di Riccione in codice di giallo.

La corsia a Nord dell’A14 è stata momentaneamente chiuse per consentire ai soccorsi di intervenire. I veicoli sono usciti al casello di Riccione. Sul luogo dell’incidente sono intervenuti anche i vigili del fuoco e la polizia stradale per indagare sulle dinamiche dell’incidente. Tuttavia Autostrade per l’Italia alle 11:30 circa ha comunicato che è stato riaperto il tratto Riccione e Rimini sud in direzione Bologna, anche questo chiuso precedentemente subito dopo il grave scontro tra le due vetture.