Kate Middleton indossa la tiara preferita di Lady Diana

Kate Middleton come Lady Diana: ovviamente si spera che la duchessa di Cambridge non vada mai incontro ad un destino terribile quale quello della madre di suo marito, ma bisogna riconoscere che ci sono molte similitudini tra lei e la Spencer. Kate Middleton ha la stessa classe della suocera e, se quest’ultima fosse stata ancora in vita, siamo pronti a scommettere averebbe amato alla follia la moglie del principe William.

Kate Middleton indossa la tiara preferita di Lady Diana

Capelli lunghi e scuri che scendono con grazia sulle spalle, lineamenti delicati e raffinatezza fanno di Kate Middleton la perfetta erede di Lady Diana. In onore dell’annuale ricevimento a Buckingham Palace, la duchessa di Cambridge ha deciso di onorare la suocera indossando uno dei suoi gioielli preferiti: la tiara di perle e diamanti che la regina Elisabetta regalò alla Spencer come dono di nozze col figlio Carlo. Si tratta di una composizione elegante fatta di perle pendenti e ben 19 archi tempestati di diamanti che fu commissionata dalla regina Mary, consorte di Giorgio V, che voleva qualcosa di simile alla tiara della nonna, la principessa Augusta Di Hesse, sposa del duca di Cambridge nel 1818.

Questa corona, chiamata Cambridge Lover’s Knot, è stata indossata molto spesso da Lady D. in occasioni speciali: pur se impossibilitata a portarla per troppo tempo a causa del peso e delle fastidiose emicranie che le procurava, Diana difficilmente ne faceva a meno. Solo quando quest’ultima divorziò dal marito Carlo, la restituì alla regina Elisabetta e, da allora, non è più stata indossata. Ci ha pensato Kate a tirarla fuori dopo ben 19 anni. Sarà stato emozionante per il principe William vedere la sua splendida moglie indossare un gioiello della madre, l’ennesimo, per la precisione: il futuro erede al trono, a suo tempo, donò alla Middleton l’anello di fidanzamento della madre composto da uno splendido zaffiro ovale incastonato in una montatura di oro bianco dai bordi tempestati di diamanti. Kate, insomma, fa rivivere (piacevolmente e con commozione) il mito di Lady D.