Mariah Carey torna in Italia dopo 13 anni di assenza

Mariah Carey è da considerare in assoluto la donna più potente del panorama musicale mondiale: con i suoi 300 milioni di dischi venduti è seconda solo alla collega Madonna. Se poi vogliamo considerare che la carriera della signora Ciccone è cominciata ben sette anni prima rispetto Mariah Carey, possiamo affermare con certezza che il primato è suo. Non bisogna dimenticare, inoltre, il record di numeri uno in testa alle classifiche: nel corso di tutta la sua carriera l’artista ne ha piazzati ben 18 raggiungendo un primato che, fino ad allora, apparteneva ad Elvis Presley.

Mariah Carey torna in Italia dopo 13 anni di assenza

Nonostante la signora delle hit abbia lanciato l’anno scorso l’album di inediti Me, I am Mariah…The Elusive Chanteuse, è da un po’ che non la si vede in Europa. Quest’anno è stata pubblicata la raccolta #1 To Infinity e Mariah Carey ha deciso di fare un regalo prezioso ai suoi fedeli fan regalandogli un tour strepitoso. Le date dello Sweet Sweet Fantasy Tour sono state rese note recentemente e toccheranno tutte le maggiori capitali del vecchio continente: tra queste ci sarà anche una tappa a Milano, il prossimo aprile 2016 al Mediolanum Forum di Assago. I prezzi dei ticket variano dai 43 ai 120 euro più prevendita e sarà meglio procurarseli in fretta perché si prospetta un sold out fulmineo dato che la cantante di Obsessed torna nel bel paese dopo 13 anni.

La Carey si è dichiarata molto emozionata in vista di questo tour: “Onestamente, è passato troppo tempo! Sono così felice di arrivare in Europa e cantare per tutti voi. Vi prometto che condivideremo dei momenti fantastici insieme e io ho molte sorprese in serbo per voi! Non vedo l’ora di vedervi nelle vostre città“. Lo show, che promette grandi cose, prevede che Mariah si esibisca nei suoi pezzi migliori che sono stati le hit di maggior successo durante il suo percorso creativo. Lo spettacolo si aprirà a Glasgow il 15 marzo prossimo per poi continuare per altre 5 tappe nel Regno Unito; solo dopo le tappe inglesi, la cantante sbarcherà nell’Europa Continentale per toccare Lussemburgo, Belgio, Danimarca, Norvegia, Svezia, Finlandia, Estonia, Lettonia, Lituania, Polonia, Germania, Italia, Svizzera, Austria, Francia e Olanda e due città del sud Africa.