Matrimonio annullato a Vicenza: è una truffa!

Matrimonio annullato a Vicenza tra Alessandro ed Elena, ma non per una questione di tradimenti scoperti prima di salire sull’altare o a causa della paura di impegnarsi nella vita coniugale. Assolutamente no! I due avevano già lasciati tutti gli invitati di stucco con l’annuncio del loro matrimonio, ma la sorpresa più grande l’hanno ricevuta quando il matrimonio è stato annullato.

Annullano il matrimonio: è una truffa

Era tutto pronto a Vicenza per il matrimonio di Alessandro e Elena, i 40 invitati erano arrivati al ristorante di Quinto e come da consuetudine stavano attendendo gli sposi. All’improvviso a tutti i partecipanti è arrivato un sms in cui si leggeva: «Il matrimonio è saltato a causa di una questione urgente».
Dopo il messaggio il silenzio più totale, i novelli sposi sono scomparsi non rispondendo al telefono e facendo perdere le proprie tracce.
Purtroppo la questione urgente era tutt’altra storia di quanto uno possa aspettarsi: Alessandro ed Elena erano scappati con tutti i regali di nozze per un totale di 6mila euro.

I due hanno messo in atto il loro piano subito dopo essersi accertati che tutti gli invitati avessero scelto il proprio regalo dalla lista nozze, una truffa a tutti gli effetti, che ha coinvolto tutte le persone a cui era stato inviato l’invito l’estate scorsa.
Elena ed Alessandro avevano già sorpreso tutti con l’annuncio del loro matrimonio: erano compagni di scuola, amici e vicini di casa e che da diversi anni si erano trasferiti fuori Vicenza per motivi lavorativi. La conferma che si tratti di una truffa è arrivata dal gestore del ristorante di Quinto, il quale ha affermato che non c’era mai stata alcuna prenotazione. Alcuni invitati, indignati dall’accaduto, hanno chiesto consiglio in questura, anche se al momento non c’è stata ancora nessuna denuncia contro i due sposi fasulli.
Elena ed Alessandro, intanto, sono scappati chissà dove con il bottino.