Missili iraniani sfiorano la portaerei americana Truman

Tensione Iran – Stati Uniti: missili iraniani hanno sfiorato la portaerei americana Truman mentre stava transitando in acque internazionali nello stretto di Hormuz, che collega il Mar Arabico con il golfo Persico. Le navi iraniane si sono avvicinate a circa 1.300 metri e hanno sparato i razzi. Al momento dell”incidente si trovavano nelle stesse acque anche una fregata francese, due cacciatorpediniere Usa e imbarcazioni commerciali.
La notizia è stata diffusa dall’emittente televisiva americana Nbc.

Missili iraniani sfiorano la portaerei americana Truman

Fonti militari americane hanno definito l’incidente “inutilmente provocatorio e pericoloso“. Secondo quanto riferiscono alcuni funzionari, la portaerei americana Truman e le altre navi Usa erano “nella linea di traffico marittimo riconosciuta a livello internazionale“, e non nelle acque territoriali. Secondo la US Navy, la Guardia Rivoluzionaria iraniana avrebbe comunicato l’esercitazione soltanto 23 minuti prima che iniziasse, chiedendo alle altri navi di allontanarsi. Dopo l’avviso, i razzi sono stati sparati da una posizione di 1.300 metri e in una direzione lontana dalla linea dove transitano le navi commerciali.

Kyle Raines, un portavoce del Comando generale Usa, ha detto che il test sarebbe avvenuto sabato scorso.
Non sono stati diramati i dati sul tipo di esercitazione svolta dagli iraniani e le possibili specifiche dei razzi lanciati.
Dunque nuovo picco di tensione tra Washington e Teheran dopo la distensione legata all’accordo sul nucleare e alla collaborazione nella lotta allo Stato islamico.