Morgan Freeman vittima di un incidente aereo: è salvo

L’attore Morgan Freeman è stato vittima di un incidente aereo: l’altezza sembra aver fatto proprio un brutto scherzo al divo del cinema hollywoodiano. Sicuramente segnerà la giornata del 6 dicembre 2015 come una delle peggiori della sua vita. Ma cosa è successo a bordo del suo veicolo privato? In volo c’erano il pilota e l’attore ma per fortuna l’incidente non ha causato danni ma solo tanta paura non solo per l’attore ma anche per i suoi tanti fans in giro per il mondo.

morgan-freeman-incidente

M0rgan Freeman è stato costretto ad effettuare un atterraggio di emergenza al Tunica Airport in Mississippi dopo 36 chilometri a causa di un guasto. Non ci sono stati problemi per l’attore di 78 anni ma ha rilasciato una dichiarazione relativa a questo incidente su “The Wrap” in cui ha spiegato la dinamica di questo episodio poco felice e abbastanza pericoloso:

“Mi trovavo sul mio aereo, in viaggio verso il Texas per girare una parte di The Story of God. A volte le cose non vanno come previsto, un freno è esploso durante il decollo e questo ha causato altri problemi. Ma grazie al mio eccellente pilota Jimmy Hobson siamo atterrati al sicuro senza un graffio. Non posso dire la stessa cosa del mio aereo”.

Freeman era partito da Clarksdale, Mississippi, ed era diretto a Houston, Texas. Ma quest’esplosione in volo li ha costretti ad atterrare con una manovra d’emergenza al Tunica Airport in Mississippi. Problemi idraulici e al sistema frenante che ha portato il veivolo sconfinare oltre la pista di atterraggio finendo sul prato. Ma per fortuna non ci sono stati gravi problemi e potrà tornare presto a lavoro illeso e con un’esperienza in più da raccontare.