Piacenza, evacuato liceo “Melchiorre Gioia” per intossicazione

Piacenza, evacuato liceo “Melchiorre Gioia” dopo che alcuni studenti avevano avvertito un forte odore e bruciore agli occhi e alla gola mentre si trovavano al bar dell’istituto. I giovani hanno chiesto aiuto ai compagni che hanno dato l’allarme nelle prime ore del mattino.

Piacenza, evacuato liceo Melchiorre Gioia per intossicazione

Circa dieci persone, tra alunni e insegnanti, sono rimaste intossicate al liceo classico “Melchiorre Gioia”, in via del Risorgimento, a Piacenza.
Avvertite le autorità, è stato attivato il protocollo Anpas di emergenza provinciale, che prevede l’attivazione di tutte le Pubbliche Assistenze della Provincia.
In pochi minuti si è avuta la disponibilità di un Posto medico avanzato e di 5 ambulanze aggiuntive, rispetto alle abituali in convenzione con il 118.
Sul posto anche il coordinatore provinciale Anpas Paolo Rebecchi, il personale dei mezzi Anpas ha collaborato con i mezzi ALS del 118 per la fase di triage e soccorso degli studenti, la scuola è stata evacuata per scopi precauzionali.Sono intervenuti i vigili del fuoco. 

Gli intossicati sono stati portati in ospedale per accertamenti. La scuola, fanno sapere i vigili, è stata evacuata invia precauzionale e sul posto il nucleo specializzato Nbcr sta effettuando i rilievi allestendo un presidio per effettuare tutte le verifiche e capire se si è trattato di una fuga di gas o di un principio di incendio. L’intossicazione alle vie aeree è avvenuta per cause da accertare, ma dai primi accertamenti non sarebbe legata alle esalazioni della caldaia. Al momento le verifiche non hanno rilevato nessuna anomalia nella qualità dell’aria all’interno della scuola. Bloccato dalla Polizia Municipale anche il traffico veicolare nelle vicinanze della scuola, compreso un tratto di via Cavour.