Youtube film e serie tv: inizia la sfida a Netflix

Arriveranno su YouTube film e serie tv? La sfida a Netflix è ormai partita e ci sarà sempre più competizione su questo ambito perchè non si vogliono cedere i clienti agli altri competitors. Quindi non ci saranno più solo video musicali o altri videoclip caricati dagli utenti ma si sta cercando di ottenere anche i diritti per produzioni cinematografiche e televisive. In pratica Youtube sta progettando di creare una piattaforma con film e serie tv esclusive in modo da poter fare competizione a Netflix che sta spopolando tra tutti gli amanti del genere.

youtube-film-netflix

Youtube su film e serie tv quindi vuole sfidare Netflix: il suo obiettivo è quello di rendere più ampia e variegata l’offerta del servizio in abbonamento di quest’ultima che sta avendo un grandissimo successo grazie all’offerta lancio di 10 euro al mese. Con questa cifra irrisoria infatti, tutti i clienti di Netflix possono vedere film e serie televisive senza pubblicità e con grande comodità. Ma se Youtube riuscirà nel suo intento allora la situazione cambierà molto.

Infatti, in base a quanto riportato dal “Wall Street Journal”, Youtube infatti se otterrà i diritti per nuove produzioni da mandare in onda sia in esclusiva, sia contemporaneamente ai canali tradizionali come cinema e tv, potrà sicuramente inserirsi come rivale da sconfiggere per tutti gli altri network che hanno basato il proprio business proprio su questo tipo di intrattenimento. I rivali più temibili su questo settore sono ovviamente Netflix ma anche Hulu e Amazon che stanno seguendo la stessa direzione.

C’è anche Google interessata a questo settore con Alphabet (la nuova holding di Google): infatti si dice che vorrebbe acquistare i diritti per trasmettere contenuti prodotti da altri. A questo punto se anche Youtube arriva su questo settore allora la competizione sarà davvero altissima. Immaginate la sua potenza data dai milioni di utenti che ogni giorno visualizzano i suoi video. Sarebbe concorrenza sleale? Gli piace vincere facile? Di certo, quando c’è concorrenza si aumenta la qualità del servizio e si abbattono i costi: questi potrebbero essere i vantaggi per gli utenti.