Addio ad Alan Rickman, il Severus Piton di Harry Potter

Addio all’attore e regista inglese Alan Rickman, diventato famoso per aver interpretato sul grande schermo il professore Severus Piton nella saga di Harry Potter. L’uomo era da tempo malato di cancro. L’annuncio arriva dalla famiglia che in un comunicato ha dichiarato che l’attore è morto ieri “circondato dai familiari e amici“. Avrebbe compiuto 70 anni il prossimo 21 febbraio. Nella sua lunga carriera, in cui ha recitato in circa 70 film, iniziata negli anni Settanta a teatro, aveva conquistato un Emmy e un Golden Globe per la serie tv Rasputin.

Addio ad Alan Rickman, il Severus Piton di Harry Potter

Alan Rickman è nato il 21 febbraio 1946 ad Hammersmith, Londra, da una famiglia operaia. Rickman, da bambino, si dimostra un ottimo pittore a tempera ed ha un’eccellente grafia e vince una borsa di studio alla Latymer Upper School di Londra, dove comincia a farsi coinvolgere nella recitazione. Nonostante la sua passione per quest’arte, dopo il diploma si iscrive alla Chelsea College of Art and Design e comincia la sua strada per diventare un grafico designer, che considera oltretutto un lavoro più stabile dell’attore. “La scuola di recitazione”, dice, “non era considerata sensata a diciott’anni”.

Vince una borsa di studio per la Royal Academy of Dramatic Art (RADA) che frequenta dal 1972 al 1974. In questo tempo, studia Shakespeare e divide la scena con attori del calibro di Nigel Hawthorne e Sir Ralph Richardson. In questo periodo vince premi come l’Emile Littler Prize, il Forbes Robertson Prize e il Bancroft Gold Medal.
Da allora è diventato uno degli attori britannici più illustri anche per la sua straordinaria versatilità e per la sua straordinaria eleganza recitativa.
Oltre a Severus Piton, sul grande schermo è stato anche lo sceriffo di Nottingham nel famoso Robin Hood con Kevin Costner.