Error 451 è il numero che ci segnalerà la censura online

Error 451 è il nuovo codice di stato del protocollo HTTP approvato dallo IETF, l’organismo internazionale responsabile degli standard tecnici della Rete. Il neonato codice apparirà sui monitor dei nostri computer  ogni volta che la pagina richiesta viene bloccata per “ragioni legali“, come la censura governativa.

Error 451 è il numero che ci segnalerà la censura online

Mark Nottingham, presidente dell’IETF HTTP Working Group ha spiega la nascita di questa nuova “crac”: “Da quando il controllo su Internet è diventato più visibile e prevalente, ci è giunta voce che i responsabili dei siti avrebbero gradito l’opportunità di fare questa distinzione. Ancora più importante: i membri della comunità volevano avere la capacità di scoprire i casi di censura in modo automatico”.
Error 451, che omaggia lo scrittore statunitense Ray Bradbury, entra così a far parte dell’elenco di “crac” che possiamo visualizzare durante la navigazione in internet.
Il nuovo codice scenderà in campo insieme ai già famosi “404 not found” che sta a indicare una risorsa non disponibile, all’autorizzazione negata del 401.
Tutti quelli con un numero compreso tra il 400 e il 599 segnalano di fare attenzione perché qualcosa non funziona.

Il nome dell’Errore 451 è stato tratto dal libro di Ray Bradbury Fahrenheit 451, dove si descrive una società distopica in cui il possesso e la lettura dei libri sono vietati. 451 sono infatti i gradi Fahrenheit a cui brucia la carta, ovvero la temperatura di autoignizione dei libri, cioè quella che deve raggiungere l’atmosfera perché un libro prenda fuoco da solo. Al romanzo si ispirò anche il regista francese François Truffaut per l’omonimo film.