Pagani, incendio devasta mansarda, un morto e tre feriti

A Pagani, in provincia di Salerno, durante la scorsa notte, i vigili del fuoco sono intervenuti per domare un incendio che ha devastato una mansarda. All’interno dormivano quattro persone appartenenti allo stesso nucleo familiare. Purtroppo per una di esse, una donna, non c’è stato nulla da fare, mentre gli altri tre sono rimasti intossicati dal fumo, ma per fortuna sono fuori pericolo.

Pagani, incendio devasta mansarda, un morto e tre feriti

Alle 2 e 20 di notte i vigili del fuoco sono stati allertati per un incendio in una mansarda al terzo piano di una palazzina in via Caduti di Superga a Pagani.
All’interno dell’abitazione, al momento dell’incendio, dormivano quattro persone. Tre occupanti sono riusciti a salvarsi mettendosi sulle finestre, mentre una donna di 38 anni, C. R. è morta, il cui corpo è rimasto parzialmente carbonizzato nel rogo.

Gli altri occupanti dell’abitazione sono stati ricoverati per accertamenti e prime cure all’ospedale Umberto I di Nocera Inferiore. I tre ricoverati sarebbero, secondo quanto si è appreso, intossicati dal denso fumo che si è sprigionato.
Le fiamme hanno causato il crollo di parte del tetto della mansarda, ma le cause dell’incendio ancora non sono state chiarite, probabilmente si è trattato di un cattivo funzionamento di una stufa. Ora i carabinieri hanno aperto un’inchiesta per far luce sull’accaduto.