Roma, al Circo Massimo travolto e ucciso un motociclista

A Roma, nel primo pomeriggio, un motociclista è morto in via del Circo Massimo, al centro della città, probabilmente in seguito ad un incidente le cui cause sono ancora da accertare. Secondo le prime informazioni la moto si sarebbe scontrata con un autobus o un furgone. La strada è stata chiusa dai vigili urbani per consentire i rilievi. Sul posto le forze dell’ordine.

Roma, al Circo Massimo travolto e ucciso un motociclista

Un motociclista è stato trovato senza vita sull’asfalto vicino alla sua moto in via del Circo Massimo, all’altezza del roseto comunale in piazzale Ugo La Malfa. Ancora non sono chiare le cause della morte, ma a quanto pare si tratta di un incidente stradale. Gli inquirenti, dopo i primi accertamenti, sono quasi certi che la vittima sia stata travolto da un autobus o da un pullman che ha proseguito la corsa senza fermarsi e senza avvertire il 118. Non risulta infatti che qualcuno abbia prestato soccorso all’uomo. Il fatto è accaduto intorno alle 12.40 e della vittima, di età compresa tra i 30 e i 40 anni, ancora non si conoscono le generalità.

Gli agenti della polizia locale di Roma Capitale stanno interrogando diversi testimoni per far luce sulla vicenda ancora poco chiara. Trale persone ascoltate vi sarebbe anche il conducente di un bus di linea. I vigili del I gruppo Trevi, al lavoro per chiarire la dinamica dell’incidente, stanno verificando anche la presenza di riprese di telecamere nella zona che possano fornire elementi utili. Si ipotizza che il centauro possa essere stato travolto da un autobus che poi ha proseguito la sua corsa senza fermarsi. Ora è caccia al pirata della strada.