Intervista esclusiva a Giuliano di Uomini e Donne: “Ve la racconto io la verità su Giorgio e Gemma”

Nel corso del tempo Uomini e Donne Over si è distinto per i suoi protagonisti: personaggi veri, che hanno voglia di rimettersi in gioco in campo affettivo. E’ questo il caso di Giuliano Giuliani, ‘senatore’ dello show in quanto uno dei primi ad entrare nel format di Canale 5, che ha sempre nutrito la speranza di trovare in trasmissione la sua anima gemella. Noi della redazione di News-24h abbiamo contattato l’ex cavaliere di Uomini e Donne, che ci ha parlato a cuore aperto in un’intervista esclusiva e ricca di sorprese. Giuliano ci ha detto la sua su coloro che oggi popolano gli studi Mediaset, in particolar modo di Giorgio Manetti e Gemma Galgani, la cui storia ha appassionato i telespettatori di tutta Italia…

intervista esclusiva a Giuliano Giuliani di Uomini e Donne Over

Intervista esclusiva a Giuliano Giuliano di Uomini e Donne Over

Sei conosciuto dal pubblico come uno dei ‘senatori’ di Uomini e Donne. Come guardi il programma a distanza di tempo da quando te ne sei andato?
Io ho sempre guardato Uomini e Donne e lo guarderò sempre. Oggi sono uno spettatore e vedo una trasmissione che è calata sia come ascolti sia come contenuti. Molti contatti su Facebook, ma anche le persone che incontro per strada o dove vado, si lamentano di questa situazione che è tutta concentrata su Giorgio e Gemma. Per quanto riguarda lo show, ha perso i personaggi che hanno consentito alla trasmissione di fare grandi ascolti. Mi permetto di dire che tra quei personaggi c’ero anche io, come anche altre persone che ne hanno segnato il successo. Parlo di me, di Antonio, Barbara ed Elga, che abbiamo raggiunto anche lo share del 27,3%, cioè 3 milioni e 700 mila persone…

Hai detto che la redazione di Uomini e Donne ti ha mandato via dal programma ‘sospendendoti’ con la scusa del fatto che per te non c’erano corteggiatrici. Inoltre, hai notato una certa freddezza da parte di Maria De Filippi qualche giorno prima di andartene. Cosa credi sia successo davvero?
Io mi son trovato a dover uscire con due donne che non erano nelle mie aspettative, non mi piacevano. Sono uscito con Alba Palamenghi, che era già nel parterre, quasi per forza. Poi mi è stato chiesto se intendevo proseguire la conoscenza ed ho detto che non volevo farlo perché la signora non mi piaceva. Io potevo inscenare anche una finta storia per poter rimanere nel programma, ma non è da me. Dame che mi interessavano al momento non ce n’erano ma io so anche che c’era qualcuna che aveva chiesto di conoscermi e che la redazione non ha fatto venire: queste donne mi hanno inviato dei messaggi tramite Facebook per conoscermi ma non le hanno fatte entrare pertanto, secondo me, c’è stata volontà di smaltire un settore. Eravamo rimasti io Antonio, Elga e pochi altri. Anche Elga, pian piano, è stata indotta ad un litigio con Gianni ed è uscita. Antonio, invece, che aveva la donna fuori, è stato poi costretto ad abbandonare la trasmissione perché era evidente il suo legame con Annamaria Pancallo, che già era esistente. In poche parole, quando ho detto che non mi piaceva Alba, la caporedattrice Lucia mi ha detto ‘Beh allora adesso ti fermi, quando c’è una donna che ti piace, tu mi chiami ed io ti faccio tornare’.

Maria De Filippi come si è comportata in questa situazione?
Mi è sembrata come se non gradisse più la mia presenza. Sembrava indotta a fare delle cose per farmi uscire in quanto non ha fatto nulla per potermi trattenere. È la redazione che decide tutto dato che Maria si fida dei suoi collaboratori. Nella puntata, subito dopo che me ne ero andato, mi hanno detto che si è parlato di me ma quella parte è stata tagliata e tutto è taciuto. Io sono scomparso. Inizialmente non volevo tornare come un corteggiatore… inoltre se fossi tornato, sarei stato criticato da Tina e Gianni. 

Qualche tempo fa hai scritto una lettera a Maria De Filippi tramite un noto settimanale in cui chiedevi di tornare nel programma. Ti ha mai risposto? Insomma, hai chiesto o no di tornare?
Sì, è stato un articolo fatto in modo tale che con la lettera per Maria chiedessi il ritorno ma non c’è stata nessuna risposta e quindi le cose sono rimaste così.

Prima parlavi di Gianni e Tina. Che ne pensi di loro?
Gli opinionisti sono lì per fare il loro “mestiere”. Tina a me piace molto, anche se a volte esagera, però alla fin fine ha sempre ragione. Gianni, invece, a volte pizzica. È stato molto critico con me, ha avuto dei momenti un po’ piccati e cattivelli ma alla fine lo rispetto perché è il suo lavoro. Mi giudicava spesso sul fatto che venissero donne in trasmissione ed io le rifiutavo perché non mi piacevano e, quindi, ci siamo un po’ scontrati.

Qualcuno ha sostenuto che fossi lì solo per visibilità definendoti anche un Don Giovanni. Cosa rispondi a questi pettegolezzi?
Le insinuazioni di visibilità non le accetto perché io durante i miei 5 anni sono uscito con due donne. La prima è stata Margherita Paul con cui facevo quasi coppia fissa ma poi ho scoperto che i nostri caratteri erano opposti ed incompatibili. La seconda è stata Giuliana Di Bartolomeo che mi piaceva molto, ci sono stato fuori un mese ma, quando siamo tornati, lei mi ha usato per rimanere in trasmissione ed io a quel punto mi son fatto da parte. Io sono rimasto a casa due volte ed ogni volta la redazione mi ha richiamato, pertanto, questa non si chiama visibilità ma piuttosto comportamento inerente al programma, il cui fine è quello di trovare l’anima gemella. A chi dice che sono un Don Giovanni rispondo che sono solo un gran corteggiatore.

A questo punto viene spontaneo domandarti come giudichi il modo in cui Giorgio Manetti corteggia le donne…
La scorsa edizione ho assistito a questa finta storia tra Giorgio e Gemma. Dico “finta” perché hanno fatto troppi tira e molla: io dico pubblicamente che questi sono due attori in cerca di un personaggio ma che non hanno nulla a che vedere con lo scopo della trasmissione. Mi meraviglio di come la redazione e Maria De Filippi consentano un comportamento del genere.

A proposito di Giorgio, le anticipazioni di Uomini e Donne dicono che lui è stato solo rimproverato dalla redazione in relazione agli ultimi avvenimenti riguardanti delle serate in discoteca. Ti sembra giusto il fatto che qualcun altro, come te e Gilda ad esempio, siate stati mandati via mentre Giorgio no?
Quando c’ero io le serate erano proibite. Le faceva Antonio Jorio di nascosto percependo compensi. Giorgio non mi è simpatico, non ha carattere, è un manichino. Sponsorizza numerosi marchi molto apertamente sul web chiedendo lauti compensi da mille a 2 mila euro. Dico questo perché so che lui ha due agenzie che lo seguono e, nonostante tutto, rimane in una trasmissione dove lo scopo è quello di trovare l’anima gemella quando meriterebbe di essere cacciato dallo show. Non capisco perché Maria De Filippi e la redazione non prendano dei provvedimenti. Se non lo fanno vuol dire che c’è una complicità tra le parti.

Non credi sia perché Giorgio piace alle donne?
Piace a quelle che sono vuote e non capiscono che questo uomo desidera solo visibilità e denaro. Lo si vede anche in puntata: c’è una processione di dame che gli passano davanti con lui che fa delle domande, anche un po’ cretine, congedandole tutte alla fine.

Se tu potessi dire qualcosa a Giorgio che gli diresti?
Ho invitato Giorgio ad incontrarmi tramite una mia amica, Tiziana Battaglia, che è stata anche in trasmissione, però lui non accetta questi confronti con me ed io vorrei dirgli che fa bene: perché se fossimo in una discoteca, tra me e lui, 8 donne su 10 verrebbero da me perché io ho tutto quello che piace, mentre invece lui è una persona insignificante e rifatta in quanto il chirurgo estetico ci ha messo lo zampino. Ha i denti finti e la faccia tirata, difatti quando parla gli tira tutto il viso. È stato anche in America per questo. Non mi sento nemmeno di avercela con lui perché per me è il nulla. Se fossi nel programma saprei come intervenire, ma siccome in trasmissione c’è un parterre di controfigure che non sa tenergli testa, sembra che lui sia il re. Io sarei critico sia nei confronti di Giorgio che di Gemma perché lei è un’attrice, una di quelle che piange a comando.

Cosa pensi in particolare di Gemma Galgani?
Conosco Gemma e mi domando come mai la sua presenza in trasmissione sia ancora valida dato che si è trovata in situazioni dove gli uomini o erano finti o se ne andavano. Basta avvicinarsi a lei per avere visibilità, come Paolo. Ripeto: Gemma è un’attrice che piange a comando ed ha un modo di agire altezzoso al punto che quando parla sembra di stare a teatro. Nella vita normale è una donna che ha una sua dolcezza, una sua normalità, ma nel contesto della trasmissione tira fuori il meglio della sua rappresentazione teatrale.

Usciresti mai con Gemma? Ti piace fisicamente?
Non sono mai uscito con lei e mai lo farei, anzi: quando ero in trasmissione ci scontravamo spesso perché lei dipendeva da Antonio mentre io ero una persona libera da schemi e vincoli. Fisicamente non mi piace come donna perché non rivela la sua vera età: ha molti più anni di quanto vuol far sembrare. L’ho vista anche in costume da bagno e le sue carni  non sono quelle di una donna di sessant’anni. Lei è datata.

A proposito di vecchi amici, prima hai menzionato Antonio. Oggi com’è il tuo rapporto con lui?
Io con Antonio sono andato d’accordo i primi momenti e poi dopo ho fatto la mia strada e non l’ho più difeso. Con lui non sono mai stato in buoni rapporti perché trovava sempre occasione di parlarmi alle spalle e dire falsità sul mio conto. E’ un bugiardo dentro e fuori la trasmissione ed è una persona che non ho tra le mie amicizie, anzi: se ci sono degli eventi dove c’è lui io non vado. Quando ha visto Annamaria Pancallo, che poi è uscita dalla trasmissione, lui ha cominciato a frequentarla e lo sapevamo tutti. Lui ha sempre avuto delle relazioni al di fuori dello show con donne che poi facevano delle segnalazioni alla redazione ma che, puntualmente, non si presentavano in studio per parlarne.

Come procede la tua vita oggi?
La mia vita procede molto serenamente. Ci sono stato molto male uscendo così da Uomini e Donne e vedendo altre persone che poi hanno sfruttato la trasmissione solo per visibilità uscendone poi puliti.

C’è qualcosa riguardo Uomini e Donne che vorresti dire e che magari ti sei sempre tenuto per te?
Dico semplicemente che sono sempre stato e sarò vero sia dentro che fuori dal programma. Lì dentro sto vedendo della gente falsa che fa mille cose per poter apparire nonostante siano pessimi attori. Attualmente sono ancora single ma è il mio essere sincero che mi porta a questo. Se avessi un contatto con Lucia (la redattrice di Uomini e Donne, ndr) per entrare a corteggiare qualcuno valuterei la presenza delle donne in studio, anche se ora non vedo nessuna particolarmente adatta a me.

Secondo te ora chi è il più falso e la più falsa tra i personaggi del Trono Over?
Per me quello più falso è Giorgio Manetti. Vedo una certa doppiezza anche in quella Giuliana che ha fatto un po’ il triangolo con Sossio ed altre persone. Quella è una che si sta giocando le carte per avere visibilità ma a lei non interessa niente di nessuno. E poi, ovviamente, Gemma Galgani che sarebbe ora che uscisse dal programma. Se lei vuol conoscere una persona che lo facesse e poi uscisse dal programma, invece la seggiola le fa comodo.

Chi è, invece, il più sincero e la più sincera?
Lì il più sincero è Francesco Turco mentre per quanto riguarda le donne dico che la più sincera è la signora Rina. Stanno facendo un percorso molto pulito mentre gli altri sono semplicemente delle entità e dei morti che camminano. Non vedo mai nessuno che balla. Quando c’ero io si ballava tanto e ci divertivamo, ora non c’è più l’allegria di prima: è un programma un po’ da lacrime.