Uomini e Donne, la scelta di Amedeo: ecco com’è andata

Quella di ieri di Uomini e Donne è stata una puntata attesissima e, soprattutto, molto originale: è andata in onda la scelta di Amedeo Barbato e tutti in fan della coppia, nonostante conoscessero già la decisione del tronista, sono rimasti col fiato sospeso per tutto il tempo. Come mai? La bella Sophia Galazzo ha deciso di fare uno scherzetto niente male al napoletano per vendicarsi di tutte le volte che l’ha fatta innervosire. A quanto pare ci è riuscita bene perché Amedeo è rimasto molto colpito dalla situazione. Ma cosa è successo precisamente? Vediamo com’è andata nel dettaglio la puntata di ieri di Uomini e Donne.

Uomini e Donne, la scelta di Amedeo: ecco com'è andata

La puntata si è aperta con uno dei soliti siparietti divertenti di Tina e Gianni che hanno impersonato la famiglia Addams. In studio c’erano anche Jack Vanore con Laura Molina e Gianmarco Valenza. Quest’ultimo è venuto in studio per sostenere l’amico tronista di Uomini e Donne nel suo momento più importante. Maria ha presentato le esterne delle tre ragazze arrivate in ‘finale’ per Amedeo: Romina, Fabiola e Sophia. La Cipollari, nella sua finissima mise da Morticia, ha detto la sua riguardo la ragazza che il Barbato dovrebbe voler accanto a sé e cioè Fabiola. Secondo l’opinionista, la Cimminella è molto più matura per stare con il tronista piuttosto che Sophia, che ritiene molto immatura e capricciosa. La Galazzo non commenta ed aspetta il momento in cui Maria De Filippi dice alle ragazze di andare dietro le quinte per aspettare la propria sorte.

Uomini e Donne: lo scherzo di Sophia per Amedeo

La prima a rientrare nello studio di Uomini e Donne è Romina e la seconda è Fabiola. Sappiamo bene com’è andata: Amedeo non ha scelto loro. La Cimminella ci è rimasta male ma, allo stesso tempo, non ha proferito parola, neanche sui social network quando tutto è finito. Ecco che scende Sophia, elegantissima nel suo abitino nero. Proprio un attimo prima di arrivare, Tina fa una delle sue battute alzandosi e dicendo “Vado un attimo alla toilet“, esprimendo il suo dissenso nella scelta ovvia che il tronista di Uomini e Donne stava per fare, alla quale non ha voluto, ovviamente, assistere. La Galazzo si siede sicura ed il Barbato la tira a sé:

Avevo preparato un discorso ma, come al solito, ho stravolto tutto ma non fa niente perché le cose più importanti da dirti ce le ho nel cuore. Quando sei scesa dalla scalinata non ho più capito cosa stesse succedendo. Ci sono dei lati di te che non mi piacciono, come il fatto che sei cocciuta ma, andando avanti, ho capito che anche i tuoi difetti mi piacevano e, per questo, facevi la differenza. Quando tornavo a casa, però, pensavo ai nostri caratteri troppo differenti e se dovessi scegliere con la testa, sicuramente non saresti tu la mia scelta; se dovessi parlare col cuore, non saprei cosa dirti adesso però una cosa è certa: non sei tu la mia scelta oggi, ma lo sarai a mezzanotte quando ti porterò la scarpetta, sarai tu la mattina quando ci sveglieremo insieme, sarai tu domani…sarai tutta la vita la mia scelta“.

Applausi e commozione tra il pubblico ma ecco la risposta di Sophia: “Io non mi fido di te e non mi sento di costruire qualcosa con qualcuno di cui non mi fido. Mi hai mancato spesso di rispetto e non mi sento di dirti si perché sarei falsa“. Un saluto veloce ha lasciato il protagonista di Uomini e Donne senza parole. La stessa Tina quando è rientrata in studio, con aria tra l’ironico e la sfida, ha confermato che sarebbe stato così. Quando Maria ha chiesto ad Amedeo come si sentisse, lui ha risposto che al cuore non si comanda e che fin quando certi gesti si fanno con affetto, non c’è nulla da rimproverarsi. La sorpresa è arrivata quando sul cartellone dietro di lui si sono accese le parole “Si, perché…Stupendo fino a qui“, citazione tratta dalla famosa canzone di Alessandra Amoroso che ha cominciato a suonare in sottofondo; petali di rose sono scesi dal cielo ed hanno riempito l’aria mentre Sophia ripercorreva la scalinata e andava incontro al suo principe per dargli un bacio. Poteva esserci scelta migliore? Un po’ Amedeo se lo meritava, in fondo: ha fatto letteralmente penare tutti a causa dei suoi ripensamenti e tira e molla e un piccolo scherzetto per tenerlo sulle spine ci stava tutto. Brava Sophia!