Il look di Anna Tatangelo: pioggia di critiche negative sul web

Non vuol sentir ragioni. Adesso ne ha uno, prosperoso e lo mette in mostra anche a costo di qualche critica velenosa in più. La cantante e compagna di Gigi D’Alessio ora è anche conduttrice accanto Carlo Conti nel programma “I migliori anni”, sfoggia ogni venerdì sera un look da capogiro.

Anna Tatangelo criticata a I Migliori anni per il suo seno

Minigonne quasi inesistenti, nude look, scollatura da infarto e pioggia di critiche negative sui social network. Tra un effetto vedo e non vedo e l’altro, Anna Tatangelo, mira sempre di più a mettere in evidenza il suo décolleté e non ne fa mistero. Recentemente ha rilasciato un’intervista al settimanale Gente dichiarando di essersi rifatta il seno per piacere a se stessa e piacere agli altri. Ma a quanto pare, però, si piace così tanto che proprio non riesce a nasconderlo.

Ho 29 anni, l’età è dalla mia, posso permettermi di giocare con l’immagine anche se qui in Italia lo facciamo in poche. Adoro Beyoncé, Rihanna, Jennifer Lopez: artiste complete che sanno osare anche con il loro corpo. Glamour, ipersexy, a tratti anche esplosive. Ma mai volgari. Ho rifatto il seno per sentirmi più sicura, più femminile.

Dunque lo ha detto veramente: ad Anna Tatangelo, per sentirsi femminile, quella taglia in più di reggiseno è necessaria. Ma di sicuro conosciamo molte altre donne, che con poco seno, la stessa Jennifer Lopez che lei menziona, è molto femminile e appunto esplosiva anche senza essersi rifatta il seno.

Per quanto riguarda i commenti sotto ai post della sua pagina Facebook ufficiale, molti sono critiche negative. 

Niente da dire sulla voce, è volgare nel mettersi in mostra, fa passare il talento in secondo piano.

Sempre peggio. È inguardabile. Crede così poco nelle sue doti di cantante da puntare tutto sul fisico rifatto tette e bocca e cosce di fuori, cosi ci distrae dall’ascoltare come canta.

Pensavo che un professionista come Carlo Conti l’avesse scelta per far vedere al pubblico che oltre al fisico c’è qualcos’altro puntando sulla sua voce e facendole tenere un basso profilo con vestiti sobri.

Pessima e volgare, vestiti orribili e queste gambe semi aperte per far vedere lo spacco e questo seno in mostra malamente rifatto. Mi meraviglio di Conti, sempre così garbato.

È brava e bellissima, ma ha un gusto nell’abbigliamento a dir poco discutibile. I vestiti che indossa sono sempre più brutti e volgari. E, poi, questo vezzo di tirare un lembo dell’abito, per scoprire e mostrare, è infantile e stupido: quando uno spacco è così profondo lascia sempre vedere.

Vestita in maniera molto volgare e assolutamente inutile la sua antipatica presenza.

Bellissima e bravissima, e se la osservate bene nei gesti è anche umile e sa stare al suo posto, purtroppo non è lei a vestirsi, ma i costumisti a spogliarla e ad involgarirla, ma nonostante questo resta molto delicata nei movimenti.