Costa Concordia: Francesco Schettino condannato in definitiva

Condanna definitiva per l’ex capitano della Costa Concordia, la nave da crociera che il 13 gennaio 2012 è naufraga all’Isola del Giglio. Naufragio che provocò la morte di 32 uomini 1 110 feriti. 30 corpi recuperati entro la fine del marzo 2012, degli altri 2, invece, i resti dei corpi sono stati rinvenuti nell’ottobre del 2013.

Francesco Schettino, Costa Concordia: condannato a 16 anni

La condanna. La Corte d’Appello di Firenze ha conferamto la condanna ai danni di Francesco Schettino, per 16 anni di reclusione in carcere. La camera di consiglio è durate otto ore. L’imputato era assente e ha atteso la sentenza della sua condanna presso la sua abitazione a Meta di Sorrento, nel napoletano.