Lago di Bracciano: trovato cadavere di un giovane 22enne

Una tragedia! Il corpo di un uomo è stato visto galleggiare sul lago di Bracciano, a nord di Roma, sulla psonda del comune di Anguillare Sabazia. Ad avvistare il corpo sono stati un gruppo di canoisti che hanno dato subito l’allarme.

Lago di Bracciano, trovato cadavere elettricista romeno

Il ritrovamento è avvenuto intorno alle 10:30 di questa mattina. Sul posto sono subito intervenuti i carabinieri e i sommozzatori dei vigili del fuoco che hanno setacciato l’intero lago fino a trovare il corpo dell’uomo.

Solo nel primo pomeriggio, gli investigatori, sono riusciti a risalire all’identità dell’uomo. Si tratta di un romeno elettricista, G. N., di 22 anni. Inizialmente non si escludeva nessuna pista circa la morte e secondo le prime indiscrezioni pare che sul corpo non siano segni di violenza. La morte è sopraggiunta per annegamento. Per gli investigatori si potrebbe trattare di un suicidio.