Roberto Saviano e gli auguri alla sua mamma su Facebook

Che ne sappiamo noi degli uomini che vivono costantemente sotto scorta per aver avuto il coraggio di dire la verità o di averla detta, anche se già nota, in modo tale che venisse raccontata al mondo intero? No, non sappiamo nulla! E nonostante lui sia un personaggio che divide l’opinione pubblica per chi è con lui e chi è invece gli rema contro, come tutti, ha il diritto di fare gli Auguri alla propria mamma e di scusarsi per averla messa nei guai, con una giustificazione però: di essere quello che lei, forse, si aspettava diventasse.

Così, Roberto Saviano, il noto scrittore del romanzo “Gomorra”, pubblica un post accorato su Facebook per fare gli auguri alla mamma. Stavolta però non calca la mano, o meglio lo fa… ma è tuttavia la verità circa le sue “condizioni di vita”; e le sue parole tuttavia non solo ci fanno riflettere, ma ci fanno porre anche una domanda fondamentale, che può essere valida solo per chi ha una coscienza: ci si può ammalare di giustizia?