Tragedia a Casalnuovo: 20enne dilaniata da un treno in corsa

La notizia è di ieri e questa mattina i dettagli della vicenda sono ancora incomprensibili. La tragedia a Casalnuovo ha segnato la vita di una ragazza, Raffaella Ascione, che incautamente ha attraversato i binari della stazione di Via Roma mentre era in arrivo un treno.

Tragedia a Casalnuovo di Napoli: morta 20enne sui binari
Foto: ilMessaggero.it (Newfotosud Alessandro Pone)

Era in compagnia dei suoi amici, anche loro hanno attraversato i binari con lei, nonostante la barra del passaggio a livello fosse abbassata. Un’altra ragazzina è rimasta ferita, mentre l’altro ne è uscito illeso. Il corpo della 20enne morta è risultato dilaniato, trascinato per una decina di metri dal treno prima che si fermasse.

Il fatto è accaduto ieri sera, intorno alle 22:00. Sul luogo sono intervenuti i carabinieri della stazione locale che stanno cercando di ricostruire l’accaduto. Il traffico ferroviario risulta ancora in tilt.

Nonostante la campagna di sensibilizzazione e i “segnali incoraggainti” della sicurezza del trasporto ferroviario, le morti sui binari sono in crescita dell’11%. Solo lo scorso 21 aprile, una ragazza, a Milano, ha attraversato i binari con le cuffiette per la musica ad alto volume, incurante del suono del Frecciarossa in arrivo è stata travolta e uccisa sui binari. Secondo i dati provvisori dell’Ansf (Autorità nazionale per la sicurezza nelle ferrovie), nel 2015 ci sono state 89 vittime di incidenti dovuti all’indebita presenza di pedoni sui binari che hanno provocato morti e gravi feriti.