Gotz George è morto: il Commissario della serie tv “Tatort”

Lutto nel mondo della tv. I telefilm di cui era protagonista sono stati trasmessi anche in Italia. Per l’attore tedesco Gotz George, 77 anni, non c’è stato nulla da fare. Una malattia fulminante lo ha portato via in poco tempo.

Gotz George morto, Commissario nella serie tv "Tatort"

Götz George era il protagonista della serie tv “Tatort” e vestiva i panni del Commissario Horst Schimanski. È morto lo scorso 19 giugno, ma solo pochi giorni fa è stata diffusa una nota circa il suo decesso, dopo che i parenti hanno celebrato il suo funerale in via del tutto privata ad Amburgo.

Originario di Berlino nacque il 23 luglio del 1970. Iniziò la sua carriera interpretando i primi western tedeschi e fu anche protagonista della pellicola al cinema “Schotnk” nel 1992. Film che fu candidato anche agli Oscar come miglior film straniero.

Ma ciò che lo ha reso celebre è stato ovviamente il suo ruolo da commissario nella longeva serie tv che fu trasmessa per la prima volta il 29 novembre 1970 e ancora oggi la Tv tedesca la ripropone.

Si esprime anche il ministro della Giustizia tedesco mostrando un enorme cordoglio nei confronti del protagonista del telefilm poliziesco più amato in Germania: “Il Paese perde uno dei suoi più grandi attore“, ha commentato Heiko Maas.