Napoli, bimbo trova portafogli e lo consegna alla Polizia

I problemi presenti al sud, sono problemi che riecheggiano in tutte le grandi città d’Italia, ma per qualche motivo, quando un episodio negativo accade a Napoli, “riecheggia” sempre con più enfasi sia attraverso il web che i media tradizionali.

Napoli, bimbo trova portafogli e lo riconsegna

Però, quando qualcosa di positivo accade, la notizia viene ripresa con meno vigore, come il fatto accaduto ieri. Un gesto pulito e onesto arriva da Giugliano, in provincia di Napoli. Erano le 12:45 di martedì mattina quando un bambino ha fermato la pattuglia della polizia municipale che si trovava in servizio al Corso Campano, nei pressi del municipio, consegnano loro un portafogli che aveva trovato per terra.

All’interno c’erano ben 250 euro in contanti, tutti i documenti dello sfortunato/fortunato proprietario insieme alle sue carte di credito. In poco tempo le forze dell’ordine sono riusciti a risalire al proprietario. Si tratta di una donna di Brescia, che era in visita nella città partenopea, e la quale ha ringraziato gli agenti per avergli restituito il portafogli.

Il bambino, autore del nobile gesto, purtroppo resta anonimo. È andato via senza dire il suo nome però il Comune lo invita a farsi avanti visto che ha “reso tutti orgogliosi“. In una nota si legge: “Con il suo gesto ha reso tutti noi orgogliosi. Il piccolo è purtroppo andato via senza dare il proprio nome. Lo invitiamo pertanto a farsi avanti e a contattare la polizia municipale o il sindaco, insieme a mamma e papà. Lo aspettiamo“.