Fedez perde la causa contro la società di merchandise

Brutte notizie per il rapper Fedez. Il tribunale di Milano gli dà torto. La causa intentata dal cantante è contro la Meds Sas, la società alla quale era stato affidato, dallo staff dell’artista, la produzione del merchandise per i concerti legati al  tour”Sig. Brainwash – l’arte di accontentare”.

Fedez causa contro società merchandise

Fedez contesta il fatto che la società abbia continuato a produrre e vendere cappellini con il suo nome anche dopo la fine del tour. Intanto il pm ha chiesto al giudice delle indagini preliminari di archiviare il procedimento aperto dal repper visto che, grazie al successo del tour, sono state introdotte altre tre date extra e in automatico hanno prolungato di un mese la scadenza del contratto.

Per dimostrare la validità della sua tesi, Fedez, ha anche allegato un video alla denuncia, in cui un amico entrava in un negozio in via Gian Giacomo Mora a comprare i cappellini ancora in vendita oltre la data di scadenza del contratto.

Tuttavia, in aula, l’avvocato della Meds Sas ha sottolineato la circostanza del prolungamento del tour e che difatti allunga la durata del contratto.