Incidente ferroviario Bari: l’incredibile salvataggio di Samuele

Incidente ferroviario oggi, a Bari. La tragedia che ha colpito la Puglia ha sconvolto l’intero Paese. Oltre 40 feriti e 20 morti. Lo scontro frontale tra due treni tra Corato e Andria ha spezzato tante vite, tra queste però l’impresa straordinaria per salvare il piccolo Samuele.

Incidente ferroviario a Bario, oggi: salvato il piccolo Samuele

Sei anni, dolore e tanta paura. Piangeva a dirotto. Incastrato tra le lamiere, per distrarlo dal dolore, i vigili del fuoco gli hanno mostrato i cartoni animati sul telefonino mentre cercavano di tagliare le lamiere che lo bloccavano.

Incidente ferroviario a Bari, salvato il piccolo Samuele di sei anni

L’elicottero Drago 52, dei vigili del fuoco, appena sono atterrati sul luogo della tragedia hanno sentito le urla disperate del bambino. Un pezzo di lamiera gli comprimeva il petto impedendogli di respirare. I vigili hanno subito cercato di stabilire un contatto con il piccolo che ha detto di chiamarsi Samuele.

Quello di Samuele, sei anni, è stato il primo intervento di salvataggio. Durato mezz’ora, è stato davvero difficile estrarlo dalle lamiere, ma alla fine, i vigili, sono riusciti a salvarlo. È stato ovviamente trasportato in ospedale, ma non rischia la vita. Non si sa ancora nulla con chi viaggiava anche se ha continuamente nominato i nonni.