Centro Direzionale di Napoli: arrestato rapinatore di smartphone

Centro Direzionale Napoli rapineFinalmente è stato acciuffato il giovane, che per un lungo periodo di tempo, ha seminato il terrore nel quartiere del Centro Direzionale di Napoli.

Il pregiudicato, nonostante fosse ai domiciliari dall’aprile 2014 per spaccio di droga, usciva dalla propria abitazioni per compiere furti e rapine, spesso terrorizzando le persone. Il 25enne, ora arrestato, è anche ritenuto legato al clan Di Micco di Ponticelli.

L’arresto è avvenuto ieri sera, proprio al Centro Direzionale di Napoli. Con un coltello a serramanico incuteva terrore nelle vittime sottraendo loro smartphone e denaro. Le ultime rapine, secondo gli investigatori, è avvenuta il 28 maggio scorso.